Dr Carlo Mancini | Biologo Nutrisionita | Master in Dietologia e Nutrizione Clinica
  • +39 3389812403
  •  info[@]nutrizionealimentazione.com

Articoli e News

La scoperta del potenziale anti-cancro delle bacche di açaí potrebbe essere d'aiuto nello sviluppo di farmaci chemiopreventivi e potrebbe avere effetti terapeutici nel trattamento del cancro al seno.

bacche acai

La bacca di acai è una piccola bacca rotonda ( di dimensioni molto simili ad un acino d'uva ), verde quando immaturo e di colore viola scuro quando è giunto a maturazione. Proviene dalla palma Acai, un pianta indigena dell'America Centrale e del Sud America e che cresce in Amazzonia vicino paludi e pianure alluvionali. Come alimento, le bacche di açaí vengono consumate crude o sotto forma di succo.

 Dal punto di vista commerciale, il succo è usato sotto forma di gelatina, sciroppi, gelati, liquori, bevande energetiche e una varietà di altre bevande, e può anche essere utilizzato come colorante alimentare naturale. Il succo di açaí è viscoso e contiene circa il 2,4 % di proteine ​​e 5,9 % di lipidi.(1)

Le bacche di açaí sono ricche in antocianine ed in uno studio è stato osservato che il loro estratto è in grado di ridurre lo stress ossidativo indotto dal manganese negli astrociti (cellule del sistema nervoso centrale). Il manganese è un elemento essenziale per la nostra salute, ma ad alte concentrazioni può diventare neurotossico. Questo studio dimostra che a concentrazione nutrizionalmente rilevanti l'estratto di antocianine delle bacche di açaí è ingrado di proteggere gli astrociti dalla neurotossicità del manganese, suggerendo un suo possibile utilizzo nel futuro in preparazioni nutraceutiche. (2)

In un altro studio è stato osservato l'effetto citotossico nei confronti di cellule tumorali (linee cellulari del tumore al seno). L'estratto infatti ha dimostrato di essere in grado di ridurre significativamente la vitalità delle cellule tumorali e di ridurre le alterazioni delle caratteristiche morfologiche della cellula. Queste evidenze suggeriscono che l'açaí possiede un potenziale antitumorale e sono necessari ulteriori studi per identificare l'esatta composizione responsabile dell'attività citotossica. La scoperta del potenziale anti-cancro delle bacche di açaí potrebbe essere d'aiuto nello sviluppo di farmaci chemiopreventivi e potrebbe avere effetti terapeutici nel trattamento del cancro al seno. (3)

  1. What is the açaí berry and are there health benefits?
    J Am Diet Assoc. 2009 Nov;109(11):1968. doi: 10.1016/j.jada.2009.09.017.
  2. Anthocyanin-rich açaí (Euterpe oleracea Mart.) extract attenuates manganese-induced oxidative stress in rat primary astrocyte cultures.
    J Toxicol Environ Health A. 2014;77(7):390-404. doi: 10.1080/15287394.2014.880392.
  3. Cytotoxic effects of Euterpe oleracea Mart. in malignant cell lines.
    BMC Complement Altern Med. 2014 May 29;14:175. doi: 10.1186/1472-6882-14-175.

     

 

 

 

Dove ricevo

  •  Via Mattia Battistini 44
  •  Via di Tor Sapienza 7
  •  Via Romanello da Forlì 17
  •  Via Tiberina 173