Dr Carlo Mancini | Biologo Nutrisionita | Master in Dietologia e Nutrizione Clinica
  • +39 3389812403
  •  info[@]nutrizionealimentazione.com

Articoli e News

Mangiare fuori di solito può voler dire fare uno strappo alla regola e curarsi poco di come il cibo viene preparato e quanto siano grandi le porzioni. Il cibo consumato quando si va a mangiare fuori tende ad essere più ricco in grassi; la ricerca ha dimostrato che coloro che mangiano regolarmente fuori hanno un apporto generalemente maggiore di grassi, sale e calorie. Diversi studi hanno inoltre dimostrato che mangiare insieme ad amici può spesso portarci a mangiare più del solito. Eccedere vuol dire consumare in maniera regolare e per lunghi periodi pasti con più portate e spesso accompagnati da alcol. Consumare porzioni abbondanti e fare il bis delle varie portate ci porta a consumare con ogni probabilità molto più cibo di quanto siamo soliti mangiare.

Molto spesso i pasti take-away, i pasti comprati nei caffè, ristoranti etc. non portano informazioni di carattere nutrizionale e non è così spesso facile oppure ovvio optare per un un cibo più salutare rispetto ad un altro.

Tuttavia, con qualche consiglio e conoscenza in più, mangiare fuori può diventare piacevole e salutare.

Sempici e piccoli consigli:

  • Se non sei sicuro di cosa sia ciò che stai mangiando o cosa contiene, chiedilo! Se il cameriere non lo sa, lo chef sicuramente sì!
  • Se sai in anticipo che andrai a cena fuori, consuma pasti leggeri durante il giorno per tenere sotto controllo l'apporto di calorie, zuccheri, sale e grassi.
  • Non fare il bis giusto per essere educato.
  • Ordina solo un piccolo dolce dopo il pasto principale, e solo se sei ancora affamato. Opta per sorbetti, frutta o macedonia.
  • Pensa a dividere una portata con un compagno/a se le porzioni sembrano essere abbondanti.
  • Chiedi come vuoi che sia preparato il tuo piatto: ad esempio 'senza maionese, senza condimenti' etc.
  • Scegli sempre contorni fatti di insalata o vegetali per saziarti.
  • Cerca di togliere tutto il grasso visibile dalla carne, in modo da ridurre l'apporto di grassi saturi.
  • Cerca pozioni più piccole, ad esempio un solo pasto principale in sostituzioni di più portate.
  • Opta per piatti che sono alla griglia, al forno, al vapore, bolliti o cotti nel brodo anziché fritti.
  • Controlla nel menu se le insalate sono condite o no, e chiedi che i condimenti siano serviti a parte, altrimenti una sana e nutriente insalata può "annegare" in un condimento ricco di grassi che fà alzare il suo contenuto in calorie.
  • Evita formaggio, creme o salse a base di burro
  • Se sei un amante del formaggio, pensa a condividere con qualcuno la porzione di formaggio in modo da tenere sotto controllo l'apporto di grassi saturi, di sale e di calorie.

Dove ricevo

  •  Via Mattia Battistini 44
  •  Via di Tor Sapienza 7
  •  Via Romanello da Forlì 17
  •  Via Tiberina 173